Archivi autore: Walter Bottoni

Informazioni su Walter Bottoni

Nato il primo settembre 1954 a Monte San Giovanni Campano, ha lavorato al Monte dei Paschi. Dal 2001 al 2014 è stato amministratore dei Fondi pensione del personale. Successivamente approda nel cda del Fondo Cometa dei metalmeccanici dove resta fino 2016. Attualmente collabora con la Società di Rating di sostenibilità Standard Ethics.

Matti da slegare

  Il film-documentario fu girato in 16 mm e destinato a ospedali psichiatrici, scuole, cineclub, circoli politici e culturali. Il titolo originale era Nessuno o tutti (una citazione di Bertolt Brecht), durava 3 ore ed era composto di due parti: Tre storie e Matti da … Continua a leggere

Pubblicato in Infiniti Mondi | Lascia un commento

Sbarra la porta allo sciopero

Abbiamo appena letto sul Corriere un intervista al segretario della Cisl Luigi Sbarra che dopo l’incontro con il Governo così si conclude. Perché il sindacato è diviso, con Cgil e Uil che hanno già deciso scioperi? «Il sindacato non è … Continua a leggere

Pubblicato in Comunità sociale | Lascia un commento

Schlein fa rima con Reichlin

E’ domenica 4 dicembre, ci troviamo nel quartiere Casalbertone/Portonaccio, Monk Club  il cui nome è volutamente ispirato dal talento onnivoro e rivoluzionario del pianista jazz Thelonious Sphere Monk.  Una giovane di nome Elena Ethel Schlein,  con tripla cittadinanza svizzera e … Continua a leggere

Pubblicato in Comunità sociale | Lascia un commento

Prima i poveri

I poveri erano così tanto poveri che presero la loro fame e la misero in bottiglia e se la andarono a vendere. Se la comprarono i ricchi, i ricchi che nella vita avevano mangiato di tutto, dal caviale ripieno all’ossobuco … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Mormoranti di Governo

Non passa giorno che sui media (giornali e tv) qualcuno ci legga attraverso “liberi” sondaggi la temperatura della nostra cultura democratica. Nessuno pare accorgersi dello strabismo ovvero della “cecità (José Sramago)”  che sta colpendo la società italiana tutta. Don Ciotti … Continua a leggere

Pubblicato in Comunità sociale | Lascia un commento

近松物語

Gli amanti crocifissi (近松物語) è un film del 1954 diretto da Kenji Mizoguchi. È stato presentato in concorso al Festival di Cannes 1955 ed è considerato uno dei capolavori di Mizoguchi. La storia, ambientata a Kyoto nel XVII secolo, è tratta da un dramma di Monzaemon Chikamatsu; la traduzione del titolo originale … Continua a leggere

Pubblicato in Infiniti Mondi | Lascia un commento

NIGHTMARE – Fascisti su Marte

di Mimmo Moccia Dopo l’elezione dei Presidenti dei due rami del Parlamento, la nomina del Signore Primo Ministro Giorgia Meloni, l’insediamento del Governo, gli esordi internazionali; affievolita la frenetica e bulimica attività giornalistica, si impongono meditate e pacate riflessioni sul … Continua a leggere

Pubblicato in Comunità sociale, Infiniti Mondi | Lascia un commento

Ur ovvero il Fascismo eterno è di nuovo tra noi: metamorfosi del vecchio proletariato.

L’Ur-Fascismo nasce dalla frustrazione individuale o sociale. Il che spiega perché una delle caratteristiche del fascismo storico è stato l’appello alle classi medie frustrate, svalutate da qualche crisi economica o da qualche umiliazione politica, spaventate dalla pressione dei gruppi sociali … Continua a leggere

Pubblicato in Comunità sociale | Lascia un commento

Ur ovvero il Fascismo eterno è di nuovo tra noi: il disaccordo è tradimento.

Nessuna forma di sincretismo può accettare critiche. Lo spirito critico fa distinzioni, e distinguere è segno di modernità. Nella cultura moderna, la comunità scientifica percepisce il disaccordo come uno strumento per far progredire la conoscenza.  Per UrFascismo il disaccordo è … Continua a leggere

Pubblicato in Comunità sociale | Lascia un commento

Ur ovvero il Fascismo eterno è di nuovo tra noi: L’IRRAZIONALISMO

L’irrazionalismo dipende anche dal culto dell’azione fine a se stessa. L’azione è bella di per sé, quindi deve essere eseguita prima e senza alcuna riflessione. Il pensiero è una forma di castrazione. Pertanto, la cultura è sospetta in quanto identificata … Continua a leggere

Pubblicato in Comunità sociale | Lascia un commento