Il soldato che non c’è

Rocky’s Filj sono stati un gruppo di rock progressivo italiano attivo negli anni settanta. Pubblicarono nel 1971 un unico album – Storie di uomini e non .

Abbiamo recuperato il testo di una splendida canzone.

Il Soldato 

Lontana una stella che non scalda
Il freddo fango addosso
E questa distanza dal mio mondo
Che la mente non arriva più a colmare…
Per una guerra che non so…
In un mondo che non so…
Ad uccidere che non so…
… col coraggio che non ho

Un’orribile figura, fra le erbe… muove…
… il ribrezzo… la paura…

Ed ho puntato là il mio lampo azzurro
Lui ha gridato forte, rotolandosi per terra
Poi, non ho guardato più, io non potevo
Io non potevo più!

Adesso sono stanco
E penso che nell’universo
Ha un posto anche quell'”Orribile”
E qualcuno, sta aspettando
Per strisciare la pelle sulla sua

Come io vorrei strisciare le mie squame
Contro quelle dell’amore mio lontano…

 

 

Ci siamo accorti che persino la guerra  sta scomparendo lentamente dalle nostre cronache eppure il pericolo non è mai stato così acuto come ora.

Informazioni su Walter Bottoni

Nato il primo settembre 1954 a Monte San Giovanni Campano, ha lavorato al Monte dei Paschi. Dal 2001 al 2014 è stato amministratore dei Fondi pensione del personale. Successivamente approda nel cda del Fondo Cometa dei metalmeccanici dove resta fino 2016. Attualmente collabora con la Società di Rating di sostenibilità Standard Ethics.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento