Prova a lodare il mondo mutilato

Prova a lodare il mondo mutilato

Prova a lodare il mondo mutilato.
Ricorda i lunghi giorni di giugno
e fragoline di bosco, gocce di vino rosato.
Le ortiche che crescono metodicamente
le fattorie abbandonate degli esiliati.
Devi lodare il mondo mutilato.
Hai guardato gli yacht e le navi alla moda;
uno di loro aveva un lungo viaggio davanti a sé,
mentre l’oblio salato attendeva gli altri.
Hai visto i rifugiati andare da nessuna parte,
hai sentito i carnefici cantare con gioia.
Dovresti lodare il mondo mutilato.
Ricorda i momenti in cui stavamo insieme
in una stanza bianca e il sipario svolazzò.
Ritorna con i pensieri al concerto in cui la musica è divampata.
Hai raccolto ghiande nel parco in autunno
e le foglie vorticano sulle cicatrici della terra.
Lodate il mondo mutilato
e la piuma grigia un tordo perduto,
e la luce delicata che si allontana e svanisce
e ritorna.
 
Questa voce è stata pubblicata in FinanzCapitalismo. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento