Specchia Festa di Cinema del Reale e…dell’irreale

Prima di parlarne vi  invitiamo a guardare il programma. FANTASTICO.

 Vi segnaliamo questa data

23 Luglio •20.45

Omaggio a Cicì Cafaro

con la partecipazione di Antonio Castrignanó

Cici Cafaro è uno di quei personaggi che hanno segnato il mio cammino di ricercatore della cultura orale del territorio. Poeta e magnifico suonatore di armonica, organizzatore di feste, intrattenitore, istrione creativo e propositivo. Mai banale, sempre pronto a sostenere le sue posizioni in difesa della classe contadina e operaia e per questo pronto a pagare in prima persona. Cici si situa nel panorama della tradizione non tanto come “portatore” o “albero di canto” ma come un vero e proprio creatore di nuovi canti. Il più famoso sicuramente Opillopì opillopà. Fra le tante cose trasmesse, una sicuramente magnifica: distinguere e raccogliere i funghi, conoscere le loro virtù e in quali territori cercare. Cici è stato con me in tanti posti durante la ricerca: Aradeo, Ruffano, Kurumuny ed è stato protagonista assoluto di documentari e storie della cultura salentina

 

Informazioni su Walter Bottoni

Nato il primo settembre 1954 a Monte San Giovanni Campano, ha lavorato al Monte dei Paschi. Dal 2001 al 2014 è stato amministratore dei Fondi pensione del personale. Successivamente approda nel cda del Fondo Cometa dei metalmeccanici dove resta fino 2016. Attualmente collabora con la Società di Rating di sostenibilità Standard Ethics.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento